Archivi categoria: La mia avventura

I messicani dall’altra parte

Pochi giorni fa ho avuto l’opportunità di fare un viaggio negli Stati Uniti. Questo mi ha fatto capire due cose, una buona e una cattiva. Parto sempre dalla cattiva: il mio inglese è una merda secca. Ultimamente mi stavo ringalluzzendo … Continua a leggere

Pubblicato in Civiltà, La mia avventura | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Una lezione surreale

Il Messico è un paese surreale. Un mio studente mi ha raccontato che quando il padre del surrealismo, Andre Breton, è venuto in visita, ne ha sofferto le conseguenze. Quando arrivò all’aeroporto, non c’era nessuno ad accoglierlo. Ha preso un … Continua a leggere

Pubblicato in Io, insegnante, La mia avventura | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Vado al museo per odiare

Adoro i musei. Credo di essere stato l’unico bambino alle elementari che effettivamente era contento di andare a vedere qualche mostra o qualche museo locale. Con il tempo questa passione è aumentata perché quello che avevo davanti non erano solo … Continua a leggere

Pubblicato in La mia avventura | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 2 commenti

La battaglia per l’acqua di San Bartolo Ameyalco

La valle centrale del Messico era (e in c’entra maniera disgustosa, è) un’area ricca di acque. È circondata da molte montagne e aveva molti fiumi che rifornivano il lago che ricopriva la parte bassa della valle. Non per nulla Tenochtitlan … Continua a leggere

Pubblicato in Civiltà, La mia avventura | Contrassegnato , , , , , , , , , | 1 commento

Un italiano al Italianni’s, e poi uscimmo a riveder le stelle

Una delle maniere più facili per approcciarsi alla cultura italiana è la cucina, conosciuta praticamente in tutto il mondo. Gli italiani sono bestie rare, permalose e sensibili quando gli si tocca il piatto. Vediamo (ed effettivamente riconosco che ci sono) … Continua a leggere

Pubblicato in Cucina, La mia avventura | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

El despachador, il benzinaio

Traffico di gente, traffico di macchine. Traffico di taxi, file enormi ovunque. La settimana santa è una breve e dolce pausa nel tram tram di disperati e disperazione della selva urbana. Le file si assottigliano, anche le “file” che non … Continua a leggere

Pubblicato in Civiltà, La mia avventura | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Sciogliere i nodi dell’odio (no, non è un pinche libro di Coelho)

Questo è un articolo a contenuto fortemente chismoso, quindi se cercate temi storici, gastronomici o culturali saltatevi questa settimana e tornate al blog direttamente giovedì prossimo.  Di solito uno si immagina casa propria come un’oasi, dove poter ricaricarsi, lasciando fuori … Continua a leggere

Pubblicato in La mia avventura | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento