Ese pinche…!

  
Una parola che vorrei tantissimo poter usare anche in italiano è pinche.Non mi ci è voluto molto a capirne il significato, perché è davvero molto, molto usata, ma tradurla non rende mai completamente il senso. Potreste sentirla in molte esclamazioni negative (que pinche día), insulti (es un pinche mamón), critiche (que pinche trabajo hiciste), lamentela per la scarsa qualità di qualcosa (que pinche pluma, ya se rompió).
Allora cosa vuol dire? Il primo significato di pinche è…aiutante di cucina, il tuttofare. Povera bestia, immaginatevi quante volte viene insultato in tutto il Messico. Il pinche di cucina non è però quello che voglio definire. Un altro utilizzo neutro della parola deriva dal verbo pinchar, pungere. 
La parola pinche, però, nel suo utilizzo più frequente, serve essenzialmente per peggiorare la qualità negativa o per rafforzare un insulto. Se dire idiota non è sufficiente, aggiungici un pinche. Pinche idiota. Ah, che soddisfazione… Vogliamo metterlo in italiano? La cosa che più si avvicina è “maledetto”, ma vi giuro che non dà lo stesso gusto. 
Allora, abbiamo visto che pinche affiancato ad un insulto lo rafforza. E usato come aggettivo? Aggrega un valore negativo, togliendo qualità, mostrando disprezzo per quella cosa o persona, e sfogando la frustrazione. Un cellulare che si blocca è un pinche celular. Un autobus che non si ferma, si merita un pinche pesero. E se la macchina sta per esaurire la benzina? Non è colpa tua, è la pinche gasolina! 
Ulteriore uso, è come rafforzativo di qualità, sopratutto in coppia con bien. Esempio: está bien pinche buena! È una gnocca!

 
Un altro utilizzo abbastanza raro ma che comunque ho sentito è come avverbio, come in questa frase: Para que les pinche miento! 
Andiamo all’uso pratico: una giornata decisamente negativa. 

Mi sveglio e vado in sala, per trovare la cacca del pinche cane. Ieri non ha voluto farla, perché non è voluto uscire per la pinche pioggia. Raccolgo tutto e lavo col pinche mocio, poi cerco di preparare il caffè. Metto sul fuoco…e non c’è perché il pinche gas è finito ieri e la bombola arriva oggi. Mi bevo un pinche tè scaldato al microonde, mi lavo i denti e sono pronto a uscire per un’altra pinche giornata. Piove anche oggi, non trovo il pinche ombrello. Chiaro! L’avevo lasciato nel pinche bagagliaio. Finalmente sono in strada, semaforo rosso. Arriva il verde e il pinche imbecille che è davanti non parte. Muoviti! Non ho tutto il pinche giorno per aspettarti!



E potrebbe continuare per molto, molto tempo. Più frustrato sei, più tutto si “pinchizza”.
Volete dare un’altra aggiunta negativa? Esiste il superlativo di pinche…repinche!
Concludo con una piccola barzelletta che ho trovato in internet. Una bambina chiede al padre il significato di pinche. Il padre un po’ imbarazzato comincia a spiegare i vari significati e sfortunatamente è costretto a fare anche qualche esempio di utilizzo. Poi le chiede: dove hai sentito questa parola? La bambina risponde che ha ascoltato la nonna che mentre cuciva diceva: Uso el dedal para que no me pinche, uso il ditale per non pungermi. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Civiltà e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ese pinche…!

  1. consuelomurgia ha detto:

    Ciao Denis! Ci credo che maledetto (maldito) non ti dà la stessa soddisfazione di pinche… Perché quando ci si arrabbia spesso usiamo parole più forti e quindi a seconda delle situazioni pinche si potrebbe tradurre con cavolo, ca**o, schifo… “Que pinche día” diventa così Che cavolo/Che ca**o/Che schifo di giornata mentre un “pinche celular” è un cellulare del cavolo/del ca**o, ecc. Il fatto è che quando si usano certe parole in un’altra lingua non ci sembrano mai così volgari come nella nostra.
    P.S. Hai scritto “moccio” invece di “mocio” e così sembra che lavi il pavimento con il muco nasale!
    Grazie per questo spassosissimo articolo! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...