Amores perros

Città del Messico è straripante di cani. Esattamente come Roma ha una fiorente comunità felina, qui sono i “perros” a farla da padrone! I randagi si trovano ovunque, e sono a volte cani di razza, abbandonati e/o scappati. Formano a volte delle mute abbastanza numerose che scorrazzano in cerca di cibo, ma finora non sono mai stati un problema per la sicurezza!

Nel febbraio 2014, scendendo dal bus in un giorno di pioggia, ho visto un cagnolino magro e bagnato, e l’ho accarezzato. Mi sono quindi avviato verso casa, ma il cagnolino ha cominciato a seguirmi. Ho percorso tutta la strada chiedendo a destra e a manca se qualcuno riconosceva la bestiole, ma niente. Alla fine, lo porto in casa, gli do una fetta di prosciutto e cerco di chiamare mia moglie. Le dico che c’è una sorpresa ma lei preferisce che gliela dica quando arriva in casa. Mooolto bene. Esco con l’auto, vado a prendere mia moglie, e quando stiamo per entrare in casa, mia moglie vede nel vetro della porta la “sorpresa” e grida “se metió un perro!” (Un cane è riuscito ad entrare!). Dopo tre mesi difficili di perdite idriche e incidenti lasciati in mezzo al salotto, ora Moka è parte della famiglia. Mia moglie insiste vestendola con improbabili maglioncini e tutù, ma è un prezzo che siamo disposti a pagare per la pacifica convivenza.

IMG_0738

Un risvolto che non conoscevo riguarda gli animali domestici: il sequestro dei cani. Esattamente come capita alle persone, alcuni quadrupedi vengono rapiti, per poi cominciare il contatto con i proprietari e accordare una somma per poterli rivedere. Questo si svolge soprattutto nelle zone “fighette” della città. Riguardo ai sequestri, lunghi, express o telefonici, scriverò però un articolo più preciso.

L’unica esperienza negativa con i cani l’ho avuta tornando a casa una notte, sono passato davanti a un ferrivecchi chiuso, e il pastore tedesco che stava seduto sul marciapiedi mi ha morso. Il giorno seguente, dopo un’odissea di 4 cliniche differenti che facevano scaricabarile, ho trovato una dottoressa che mi ha semplicemente suggerito di chiedere al proprietario il libretto sanitario dell’animale per accertarci del vaccino antirabbico, pena dover soffrire io stesso 8 somministrazione anti rabbia. Almeno in quello ho avuto culo ed è finita lì, a parte dei pantaloni rovinati.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Civiltà e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Amores perros

  1. Andrea ha detto:

    Avete salvato Moka dalla strada…e ora lei vi mostra tutta la sua riconoscenza! Nella foto sembra una cozza attaccata allo scoglio 😀

    Mi piace

  2. Pingback: Ir “puebleando” | Estoy Messicando!

  3. Pingback: A ognuno il suo giorno. Dal chimico al pagliaccio, dai biscotti ai maestri | Estoy Messicando!

  4. Pingback: Che fare se vi maciullate in terra azteca, e una vagonata di classismo di contorno | Estoy Messicando!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...