Perché sto blog?

Oggi mi son deciso a scrivere un blog riguardo la scelta più grande della mia vita, e probabilmente la decisione migliore che ho preso, trasferirmi in Messico. Perché? bè, prima di tutto dopo il consiglio ripreso varie volte (grazie Eleonora Camilla e Claudia), e l’idea che se tre persone diverse ti suggeriscono qualcosa…val la pena ascoltare (soprattutto se ti dicono di lavarti). Poi, perché mi piace scrivere e sinceramente era un sacco che non scrivevo niente, a parte email e status ironici su Facebook. E alla fine…perché mi piacerebbe divertire e chissà, magari essere di aiuto ad altri che hanno intrapreso, o vogliono intraprendere questo cammino. Quindi, Via!

Annunci

Informazioni su merkaura

Sono un ragazzo dell’85 della campagna vicentina che la vita ha catapultato in una metropoli antropofaga. Ho una laurea in Storia e una laurea Magistrale in Scienze delle Religioni. Mi guadagno da vivere a Città del Messico dando lezioni di italiano, francese e spagnolo a messicani e stranieri che abitano in Messico, per scuole, imprese o privati. Vivo in una casa in collina, tranquilla e circondata da un bosco miracolosamente salvatosi dall’espansione cittadina. Sono sposato con una messicana e abbiamo due cani a cui parlo in dialetto. Amo mangiare, bere, viaggiare, leggere, scrivere, infatti da quasi 3 anni amministro un blog in cui scrivo ogni settimana descrivendo questo paese, https://messicando.wordpress.com/. Odio le attività adrenaliniche, guidare e non mi interessa lo sport in generale. Unica eccezione delle lunghissime camminate, di 5 o 6 ore in ambiente urbano o in campagna. Sono una persona timida ma quando do lezioni indosso una maschera spigliata e molto più divertente. Se avete bisogno di informazioni su questo paese o volete spettegolare un po’, scrivetemi pure!
Questa voce è stata pubblicata in La mia avventura. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Perché sto blog?

  1. Stefano ha detto:

    Ciao sono Stefano e abito a Breganze (VI). E’ molto bello leggere come si svolge la vita di una persona “normale” in un paese molto lontano dal nostro.
    Bravo!

    Mi piace

    • merkaura ha detto:

      Grazie “compaesano”! per me è un piacere condividere le mie esperienze, non solo perché mi rendo conto che adoro scrivere, ma anche perché spero di essere d’aiuto, se qualcuno vuole vivere il Messico come me, o anche solo regalando un sorriso descrivendo come un “mona” sopravvive in un ambiente decisamente particolare 🙂

      Mi piace

  2. smndra ha detto:

    Felicidades per il tuo blog e per la tua scelta di vita. Mia moglie è messicana e per ora abbiamo fatto la scelta inversa: è venuta lei a vivere con me in Friuli. Grave errore: non vediamo l’ora di partire e tornare in Messico! Lei però e di Guerrero, un paesino a qualche chilometro da Acapulco. Vedremo… Intanto tanti auguri a te e que te vaya muy bien!

    Mi piace

    • merkaura ha detto:

      Grazie mille! Per l’appoggio e i commenti! 🙂 quando vorreste tornare in Messico?

      Mi piace

      • smndra ha detto:

        Appena ci liberiamo dalle catene del mutuo della casa e dei debiti con le banche. Speriamo nel giro 3-4, forse 5 anni. Sognavamo di fare due soldi per aprire un locale in Messico e invece ci ritroviamo a vivere per pagare debiti, tasse e bollette…

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...